Dispensa ecommerce

carrello

Non ci sono prodotti presenti nel carrello.

Subtotale
totale
55,97€
vai al carrello

Il prodotto è stato aggiunto con successo.
Il prodotto è stato aggiunto con successo ( unità unità). Il totale del carrello è ora di
Il prodotto è stato aggiunto con successo ( elemento elementi). Il totale del carrello è ora di
Il prodotto è stato rimosso con successo. Il totale del carrello è ora di
La quantità del prodotto è stata aggiornata con successo ( unità unità). Il totale del carrello è ora di
La quantità del prodotto è stata aggiornata con successo ( elemento elementi). Il totale del carrello è ora di
Nome prodotto

Brands

Poppelvej

Dancing in the Doldrums - Pinot Meunier
(0000000O310)

31,00 €
750 ml
2022
Consegna prevista:24/48 ore
31,00 €
31,00 €
 Wishlist

Tutti i prezzi includono IVA

Dati aggiuntivi sul buono*

Inserisci un indirizzo e-mail valido!

* nessun campo è obbligatorio ma un'e-mail non valida non sarà salvata

  • Percentuale alcolica
    12 %
  • Solfiti
    Si
  • Paese
    Austria
  • Formato
    750 ml
  • Uvaggio
    Pinot Meunier - 100%
  • Chiusura
    Sughero
  • Cantina
    Poppelvej
Consegna prevista:24/48 ore
31,00 €
31,00 €
 Wishlist

Tutti i prezzi includono IVA

Dati aggiuntivi sul buono*

Inserisci un indirizzo e-mail valido!

* nessun campo è obbligatorio ma un'e-mail non valida non sarà salvata

  • Solfiti
  • descrizione
  • Produttore

Pinot Meunier 100% da un piccolo appezzamento sulle colline di Adelaide. 60% delle uve fermenta a grappolo intero e la restante parte viene diraspata. 4 mesi di affinamento in legno esausto e 2 mesi in acciaio.

Poppelvej

Uffe Deichmann si trasferisce dalla Danimarca alla Mclaren Vale, in Australia, alla fine del 2015 e avvia il progetto Poppelvej, con la prima vendemmia nelfebbraio 2016. Poppelvej {pronunciato pop - el - vei} è il nome della strada in Danimarca dove è cresciuto. La cantina dal 2016 fino a qualche anno fa è stata itinerante, infatti, Uffe e i suoi amici hanno vinificato in vecchi capannoni, bunker sotterranei e alle volte,anche semplicemente, all’ombra di un albero. Alla fine del 2021 Poppelvej trova una dimora fissa e si insedia in un luogo appositamente costruito per la produzione vinicola. La filosofia è sempre stata la stessa: fare un vino che rifletta il cuore europeo e la curiosità australiana, vinificare uva coltivata in modo da lasciare il pianeta in buone condizioni per le generazioni future e produrre il vino nel modo più naturale possibile senza farne un dogma. Tutto è fermentato in modo spontaneo e le uniche aggiunte che si utilizzano sono una piccola quantità di zolfo e una grande quantità di amore e attenzione.

suggeriti