Dispensa ecommerce

carrello

Non ci sono prodotti presenti nel carrello.

Subtotale
totale
55,97€
vai al carrello

Il prodotto è stato aggiunto con successo.
Il prodotto è stato aggiunto con successo ( bottiglia bottiglie). Il totale del carrello è ora di
Il prodotto è stato rimosso con successo. Il totale del carrello è ora di
La quantità del prodotto è stato aggiornata con successo ( bottiglia bottiglie). Il totale del carrello è ora di
Nome prodotto

Brands

Domaine Kumpf et Meyer

Utopiste Restons Nature
(0000000L0L0)

35,50 €
750 ml
  • 750 ml
  • 1 bottiglia 35,50 €
  • 3 bottiglie 33,73 €
  • 6 bottiglie 31,95 €
  • Percentuale alcolica
    14 %
  • Uvaggio Autoctono
    Si
  • Solfiti
    Si
  • Gluten Free
    Si
  • Ogm Free
    Si
  • Annata
    2019
  • Paese
    Francia
  • Area
    Alsazia
  • Formato
    750 ml
  • Uvaggio
    Gewürtztraminer - 100%
  • Chiusura
    Sughero
  • Denominazione
    Alsace Aoc
  • Cantina
    Domaine Kumpf Et Meyer
Consegna prevista:24/48 ore
35,50 €
35,50 €
 Aggiungi al carrello

Tutti i prezzi includono IVA

  • Solfiti
  • Autoctono
  • Gluten free
  • Ogm free
  • descrizione
  • consumo
  • Produttore

Gewürztraminer da vigneti collinari nei comuni di Rosheim e Molsheim, nella parte settentrionale dell’AOC Alsace, su terreni argillo-calcarei. L’azienda è biologico certificata da anni ma l’approccio sia in vigna che in cantina va ben oltre i protocolli, prendendo spunti anche dalla biodinamica. L’uva diraspata e pigiata fermenta con i propri lieviti in vasche di acciaio inox a contatto con le bucce per 15 giorni. L’affinato, sempre in acciaio, dura 8 mesi, dopodiché il vino viene imbottigliato senza filtrazione e senza solfiti aggiunti.

Note gustative
Una macerazione sulle bucce senza eccessi sterza il quadro aromatico più verso la componente fruttata e speziata che quella floreale; una delicata trama tannica ben avvolta dalla materia succosa dona tridimensionalità e lunghezza al sorso.

Domaine Kumpf et Meyer

La tenuta Kumpf & Meyer nasce negli anno ’90 a Rosheim, nell’Alsazia dei vini - per una ventina d’anni la cantina ha prodotto vino in maniera convenzionale, fino all’arrivo nel 2010 di Julien Albertus che ne determina una trasformazione profonda: converte al biologico i 15 ettari vitati con l’idea di dare forma a vini naturali, spogliati di qualsiasi complessità produttiva e artificio, per diventare espressioni genuine e autentiche del terroir. Le cuvée prodotte sono oltre trenta, variegatissime nei loro aromi grazie a terreni diversi all’interno della stessa tenuta e un microclima variabile.

stesso brand

suggeriti