Dispensa ecommerce

carrello

Non ci sono prodotti presenti nel carrello.

Subtotale
totale
55,97€
vai al carrello

Il prodotto è stato aggiunto con successo.
Il prodotto è stato aggiunto con successo ( unità unità). Il totale del carrello è ora di
Il prodotto è stato aggiunto con successo ( elemento elementi). Il totale del carrello è ora di
Il prodotto è stato rimosso con successo. Il totale del carrello è ora di
La quantità del prodotto è stata aggiornata con successo ( unità unità). Il totale del carrello è ora di
La quantità del prodotto è stata aggiornata con successo ( elemento elementi). Il totale del carrello è ora di
Nome prodotto

Brands

Katsunuma

Aruga Branca Brilhante
(0000000LQH0)

72,00 €
750 ml
  • 750 ml
  • 1 unità 72,00 €
  • 3 unità 68,40 €
  • 6 unità 64,80 €
  • Percentuale alcolica
    11 %
  • Uvaggio Autoctono
    Si
  • Solfiti
    Si
  • Gluten Free
    Si
  • Ogm Free
    Si
  • Annata
    2017
  • Paese
    Giappone
  • Area
    Yamanaschi
  • Formato
    750 ml
  • Uvaggio
    Koshu - 100%
  • Chiusura
    Fungo
  • Metodo
    Metodo Classico
  • Maison
    Katsunuma
Consegna prevista:24/48 ore
72,00 €
75,00 €
 Aggiungi al carrello

Tutti i prezzi includono IVA

  • Solfiti
  • Autoctono
  • Gluten free
  • Ogm free
  • descrizione
  • consumo
  • Produttore

Questa bottiglia nasce sotto il segno del metodo Champenoise, che significa: una sosta di 24 mesi sui propri lieviti per dare al vino complessità ma soprattutto identità territoriale. Poi riposa altri 36 mesi, e oggi è un simbolo della realtà vitivinicola giapponese più autentica.

Note gustative
Bisogna amare gusti vivaci per apprezzare questa bottiglia dall'incredibile curiosità: la sua uva bianca, infatti, è arrivata in Giappone attraverso la via della seta almeno un millennio fa.

Katsunuma

Nata nel 1937 dal fondatore Yoshichika Aruga, Katsunuma Jyozo Winery è oggi la cantina-simbolo dell'identità vitivinicola giapponese più profonda. Siamo nella prefettura di Yamanashi, la zona del paese dove la tradizione vitivinicola è più radicata e profonda, con la sua Koshu Valley e i suoi vitigni - tra i tanti, è soprattutto l’omonimo Koshu a essere il principe della produzione locale, un'uva bianca che raggiunse il Giappone attraverso le antiche strade della via della seta, probabilmente dal Caucaso, circa a un millennio fa. Ed è stata proprio Katsunuma la prima azienda a esportare il vino giapponese nel mondo, forte della convinzione che ogni prodotto della terra e figlio delle di tradizioni ancestrali abbia peculiarità e valori da custodire e diffondere.

suggeriti