Dispensa ecommerce

carrello

Non ci sono prodotti presenti nel carrello.

Subtotale
totale
55,97€
vai al carrello

Il prodotto è stato aggiunto con successo.
Il prodotto è stato aggiunto con successo ( bottiglia bottiglie). Il totale del carrello è ora di
Il prodotto è stato rimosso con successo. Il totale del carrello è ora di
La quantità del prodotto è stato aggiornata con successo ( bottiglia bottiglie). Il totale del carrello è ora di
Nome prodotto

Brands

Barbacan

Valtellina Sup. DOCG Valgella Jazpemi 2019
(0000000KI80)

37,00 €
750 ml
  • 750 ml
  • 1 bottiglia 37,00 €
  • 3 bottiglie 35,15 €
  • 6 bottiglie 33,30 €
  • Gluten Free
    Si
  • Ogm Free
    Si
  • Annata
    2019
  • Paese
    Italia
  • Area
    Valtellina
  • Formato
    750 ml
  • Uvaggio
    Chiavennasca - 90%
    Altre varietà - 10%
  • Chiusura
    Sughero
  • Cantina
    Barbacan
Consegna prevista:24/48 ore
37,00 €
39,50 €
 Aggiungi al carrello

Tutti i prezzi includono IVA

  • Gluten free
  • Ogm free
  • descrizione
  • consumo
  • Produttore

La vigna Jazpemi è una vigna verticale che conta circa 20 terrazze con esposizione a sud est. Si tratta di un cru aziendale risalente agli anni ‘30, in cui sono allevate vigne vecchie che si distribuiscono fra i 470 e i 520 metri slm. Ottenuto da uve chiavennasca, rossola e pignola, questo vino affina in botti grandi per circa 12 mesi.

Note gustative
È un Valtellina Superiore DOCG dal frutto concentrato dall'espressione molto ampia. Al naso colpiscono note floreali e di fieno, a cui si accompagnano una tensione acida e una forza sapida degna dell'equilibrio di queste vecchie piante. Un’espressione purissima ed eloquente di una grande, grandissima denominazione.

Barbacan

Barbacàn è Angelo Sega e i suoi figli Luca e Matteo, contadini alpini che praticano una viticoltura naturale, nel pieno rispetto del delicato ambiente montano e delle tradizioni agricole. Da Barbacàn raccolgono la chiavennasca e gli altri antichi vitigni di Valtellina da 6 ettari di vigna su pendii terrazzati a San Giacomo di Teglio, rimanendo costantemente recettivi nei confronti dei messaggi che la natura non può fare a meno di lanciare a chi, come Angelo e i suoi figli, è abituato a mettersi umilmente in ascolto. In ogni vino della cantina è possibile rintracciare il carattere unico e a tratti bizzarro di ogni annata, frutto di antichi gesti che portano avanti l'identità di un popolo alpino da sempre legato alla coltivazione della chiavennasca e, come in questo caso, del nebbiolo.

stesso brand

suggeriti