Dispensa ecommerce

carrello

Non ci sono prodotti presenti nel carrello.

Subtotale
totale
55,97€
vai al carrello

Il prodotto è stato aggiunto con successo.
Il prodotto è stato aggiunto con successo ( bottiglia bottiglie). Il totale del carrello è ora di
Il prodotto è stato rimosso con successo. Il totale del carrello è ora di
La quantità del prodotto è stato aggiornata con successo ( bottiglia bottiglie). Il totale del carrello è ora di
Nome prodotto

Brands

SASSOTONDO

Maremma Toscana Doc Cigliegiolo
(00000009YC0)

17,00 €
750 ml
  • 750 ml
  • 1 bottiglia 17,00 €
  • 3 bottiglie 16,15 €
  • 6 bottiglie 15,30 €
  • Percentuale alcolica
    14,5 %
  • Uvaggio Autoctono
    Si
  • Solfiti
    Si
  • Biolgico
    IT BIO 015
  • Vegan
    Si
  • Gluten Free
    Si
  • Ogm Free
    Si
  • Annata
    2020
  • Paese
    Italia
  • Area
    Toscana
  • Formato
    750 ml
  • Uvaggio
    Ciliegiolo - 100%
  • Chiusura
    Sughero
  • Denominazione
    Maremma toscana doc
  • Cantina
    Sassotondo
Consegna prevista:24/48 ore
17,00 €
17,00 €
 Aggiungi al carrello

Tutti i prezzi includono IVA

  • Biologico
  • Solfiti
  • Autoctono
  • Vegan
  • Gluten free
  • descrizione
  • consumo
  • Produttore

100% Ciliegiolo da vigne vecchie piantate negli anni ’60 e vigneti che derivano da una selezione di vigne più vecchie piantate nel 1995. Le uve sono raccolte e selezionate manualmente. La fermentazione avviene spontaneamente, compresa la macerazione, tra i 15 e i 20 giorni. Matura per alcuni mesi acciaio.

Note gustative
Il colore è rosso rubino intenso e vivace. La ciliegia matura ci travolge sia al naso che al palato, accompagnata da more di gelso e un intrigante sentore speziato di pepe bianco. I tannini esistono ma non sono invadenti, un calice secco con struttura morbida e avvolgente.

SASSOTONDO

Carla Benini ed Edoardo Ventimiglia sono, rispettivamente, un’agronoma che da sempre sogna la vita in campagna e un documentarista, nipote del primo cameraman Hitchcock. Quando arrivano nella Maremma nel 1990, precisamente a Sovana, hanno già deciso di lasciarsi alle spalle i pregressi percorsi di vita per dedicarsi interamente alla viticoltura: Sassotondo nasce da un solo ettaro di vigneto, adiacente a un edificio diroccato e tanti ettari di terre abbandonate. Sette anni dopo, la prima vendemmia. Oggi l’azienda produce vini in un ambiente di 72 ettari per certi versi estremo, con il tufo che affiora ovunque, e un terreno perfetto per la coltivazione (rigorosamente biologica) delle varietà autoctone, concentrate, sapide, speziate.

suggeriti