Dispensa ecommerce

carrello

Non ci sono prodotti presenti nel carrello.

Subtotale
totale
55,97€
vai al carrello

Il prodotto è stato aggiunto con successo.
Il prodotto è stato aggiunto con successo ( bottiglia bottiglie). Il totale del carrello è ora di
Il prodotto è stato rimosso con successo. Il totale del carrello è ora di
La quantità del prodotto è stato aggiornata con successo ( bottiglia bottiglie). Il totale del carrello è ora di
Nome prodotto

Brands

Marco de Bartoli

Metodo Classico Terzavia
(0000000J930)

27,00 €
750 ml
  • 750 ml
  • 1 bottiglia 27,00 €
  • 3 bottiglie 25,65 €
  • 6 bottiglie 24,30 €
  • Percentuale alcolica
    11,5 %
  • Uvaggio Autoctono
    Si
  • Solfiti
    Si
  • Gluten Free
    Si
  • Ogm Free
    Si
  • Annata
    2018
  • Paese
    Italia
  • Area
    Sicilia
  • Formato
    750 ml
  • Uvaggio
    Grillo - 100%
  • Chiusura
    Fungo
  • Metodo
    Metodo Classico
  • Tipologia
    Sicilia doc
  • Dosaggio
    Brut Nature
  • Maison
    Marci de Bartoli
Consegna prevista:24/48 ore
27,00 €
27,00 €
 Aggiungi al carrello

Tutti i prezzi includono IVA

  • Solfiti
  • Autoctono
  • Gluten free
  • Ogm free
  • descrizione
  • consumo
  • Produttore

La versatilità del Grillo ha pochi uguali e si conferma anche nella spumantizzazione. Questo metodo classico proveniente dalla Contrada Samperi, prevede una vinificazione naturale, con fermentazioni spontanee e impiego di basse dosi di solforosa. La fermentazione e l’affinamento del vino base avviene in parte in legno, in parte in acciaio. Al momento del tiraggio si aggiunge mosto fresco dalla vendemmia successiva proveniente dallo stesso vigneto. L’affinamento sui lieviti è di minimo 18 mesi.

Note gustative
Spumante dal carattere forte e deciso, di grande naturalezza espressiva e spontaneità. Il naso è sfaccettato, con sensazioni iodate, di gesso e aggrumi. La bocca ha acidità tagliente e una forte sapidità, con richiami marini che ricordano l’ostrica.

Marco de Bartoli

La cantina De Bartoli vive di un legame indissolubile e antico con la tradizione del Marsala, che la famiglia coltivava e produceva nella propria tenuta da oltre due secoli. Marco De Bartoli recupera questa eredità nel 1978 e trasforma le sue vigne nel cuore pulsante di un nuovo modo di fare il vino nella sua Sicilia, plasmando Marsala (nella città omonima), passiti di Pantelleria (a Bukkuram, sotto il sole africano) e vini secchi che hanno scritto la storia in tutto il mondo. Oggi sono i figli Josephine, Renato e Sebastiano a tenere alto lo splendore di questo antico baglio dell’Ottocento nei suoi venti ettari vitati ad autoctoni Grillo, Zibibbo, Catarratto e Perricone e coltivati con metodi tradizionali e rispettosi dell’ecosistema.

suggeriti