Dispensa ecommerce

carrello

Non ci sono prodotti presenti nel carrello.

Subtotale
totale
55,97€
vai al carrello

Il prodotto è stato aggiunto con successo.
Il prodotto è stato aggiunto con successo ( bottiglia bottiglie). Il totale del carrello è ora di
Il prodotto è stato rimosso con successo. Il totale del carrello è ora di
La quantità del prodotto è stato aggiornata con successo ( bottiglia bottiglie). Il totale del carrello è ora di
Nome prodotto

Brands

Antonio Camillo

Ciliegiolo Principio
(0000000LH40)

15,00 €
750 ml
  • 750 ml
  • 1 bottiglia 15,00 €
  • 3 bottiglie 14,25 €
  • 6 bottiglie 13,50 €
  • Uvaggio Autoctono
    Si
  • Solfiti
    Si
  • Gluten Free
    Si
  • Ogm Free
    Si
  • Annata
    2021
  • Paese
    Italia
  • Area
    Toscana
  • Formato
    750 ml
  • Uvaggio
    Ciliegiolo - 100%
  • Chiusura
    Sughero
  • Denominazione
    Toscana igt
  • Cantina
    Antonio Camillo
Consegna prevista:24/48 ore
15,00 €
16,50 €
 Aggiungi al carrello

Tutti i prezzi includono IVA

  • Solfiti
  • Autoctono
  • Gluten free
  • Ogm free
  • descrizione
  • consumo
  • Produttore

Le uve di questo ciliegiolo provengono da vigneti di oltre 40 anni di età, situati nella meravigliosa Maremma Toscana, ad altitudini comprese tra i 200 e i 400 metri sul livello del mare, su terreni argillosi coltivati in regime biologico. La vinificazione è naturale, senza impiego di chimica, in tini di acciaio dove il vino macera per 12/15 giorni, prima di passare in vasche di cemento per l’affinamento, che dura 6 mesi. Prima di essere commercializzato sosta altri tre mesi in bottiglia.

Note gustative
Un rosso fresco e fragrante, rubino al colore, che regala piacevoli note di frutti rossi e erbe aromatiche, con un sorso agile e un tannino rustico che non frena la corsa ma lo rende persistente e gastronomico, adatto ad accostare zuppe toscane e carni alla griglia.

Antonio Camillo

Nel libro "Vini da scoprire. La riscossa dei vini leggeri” Antonio Camillo viene definito il Mozart del Ciliegiolo, un vitigno che ha lui stesso contribuito a emanciparsi dal Sangiovese ed è ora considerato uno dei migliori d’Italia: una persona affabile, nel mondo del vino da tanto tempo, che un giorno si innamora di due ettari di vigneto di Ciliegiolo di una quarantina d’anni a Capalbio, nel grossetano, e decide di iniziare ufficialmente la propria avventura da produttore. Oggi la cantina ha 11 ettari di vigneti, tutti vecchi perché, parola di Antonio, solo loro possono fornire sfumature autentiche ai vini che, infatti, risultano eleganti nella loro semplicità, con poche estrazioni e un piacevole equilibrio che sa di pazienza e di una passione genuina per la terra.

stesso brand

suggeriti